ECCOMI… UNA CHIAMATA A CONOSCERE DIO

ECCOMI… UNA CHIAMATA A CONOSCERE DIO

10/10/2017

Domenica sera, al Santuario Nostra Signora di Fatima di Birgi, all’interno della celebrazione eucaristica delle ore 19.00, sono stati presentati alla comunità i nuovi Collaboratori della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria.

L’Eccomi pronunciato all’elenco di presentazione, altro non è che l’espressione di una volontà di crescita personale nel rapporto con Dio.

Il ruolo di Collaboratori non concede prerogative e responsabilità particolari. Tale ruolo - secondo grado di appartenenza al Movimento successivo a quello di consacrati e precedente a quello di membro effettivo del Movimento con il titolo di Figlio/a del Cuore Immacolato di Maria – è la manifestazione pubblica della volontà di impegnarsi nella propria vita spirituale, approfondendo il Carisma proprio della FCIM, sforzandosi di vivere in pienezza la propria vita cristiana e, senza tirarsi indietro, servire con l’esempio e l’impegno della preghiera personale.

Il passaggio a Collaboratore, che può arrivare a seguito di almeno un anno di cammino come consacrato e un percorso di discernimento con uno dei sacerdoti del Movimento, prevede solo l’impegno di un incontro mensile in cui si approfondisce la pratica della meditazione personale.

Nella foto i nuovi Collaboratori:
Da sinistra in basso: Arabella G., Rosalba R., Rosaria G., Francesca P., Vita G., Angela R.,
Da sinistra in alto: Antonio P., Vincenzo P., Vito P., p. Enzo V., Tommaso C., Giuseppe P., Vincenzo M.,

             

Pillole di SpiritualiTà

Colui che arricchisce, si fa povero e mendica la mia carne, perché io venga arricchito della sua divinità. (San Gregorio Nazianzeno)