Indulgenze

Le indulgenze al Santuario

Per concessione della Penitenzieria Apostolica, nel Santuario si può lucrare l'indulgenza plenaria nei seguenti giorni dell'anno:

  • il giorno 13 da Maggio ad Ottobre;
  • nelle Solennità della Madre di Dio (1 Gennaio), dell'Annunciazione della Beata Vergine Maria (25 Marzo), dell'Assunzione al Cielo di Maria (15 Agosto), dell'Immacolata Concezione (8 Dicembre);
  • il 19 Giugno, giorno della dedicazione del Santuario e consacrazione dell'altare del Santuario;
  • nella memoria liturgica del Cuore Immacolato di Maria;
  • ogni giorno in cui i fedeli si recheranno in pellegrinaggio;
  • una volta all'anno, a scelta del singolo fedele.

Che cos'è l'indulgenza?

L'indulgenza (parziale o plenaria) è la remissione dinanzi a Dio della pena temporale per i peccati, già rimessi quanto alla colpa. Remissione che il fedele, debitamente disposto e a determinate condizioni, acquista per intervento della Chiesa, la quale, come ministra della redenzione, autoritativamente dispensa ed applica il tesoro delle soddisfazioni di Cristo e dei santi. Ogni fedele può acquisire le indulgenze per se stesso o applicarle ai defunti.

Condizioni per lucrare l'indulgenza

(tratto dal documento della Penitenzieria Apostolica, Il dono dell'indulgenza, Città del Vaticano, 2000).

L'Indulgenza plenaria si può ottenere solo una volta al giorno. Ma per conseguirla, oltre lo stato di grazia, è necessario che il fedele:
- abbia la disposizione interiore del completo distacco dal peccato, anche solo veniale;
- si confessi sacramentalmente dei suoi peccati;
- riceva la SS.ma Eucaristia (è meglio certamente riceverla partecipando alla S. Messa; ma per l'Indulgenza è necessaria solo la S. Comunione);
- preghi secondo le intenzioni del Sommo Pontefice.

notizie

ALLA LUCE DI UNA CANDELA

Halloween… e se fosse un’occasione per testimoniare la nostra fede? Ruolo degli insegnati di religione: il coraggio di andare controcorrente. Una festa per la Vita contro una festa per la morte. L’attrazione del macabro contrapposta al desiderio della Pace del Cuore.

notizie

"LA CHIESA RICEVE LA VITA, LA CUSTODISCE E LA DONA". IL CONVEGNO DELLA DIOCESI DI MAZARA DEL VALLO

Si apre venerdì 20 ottobre, alle ore 15,30, presso il Seminario vescovile di Mazara del Vallo, il Convegno diocesano sul tema «La Chiesa riceve la vita, la custodisce e la dona».

notizie

LE ATTIVITÀ DEL MOVIMENTO PER LA VITA DI MARSALA

3774017498 è il numero di telefono salva-vita messo a disposizione dal Movimento per la Vita di Marsala per tutte le ragazze e le donne in difficoltà nel portare avanti una gravidanza. Attività e obiettivi per questo anno sociale.

notizie

L'AMORE DI TUTTE LE MADRI DEL MONDO IN UN SOLO CUORE

Ecco giunto l'epilogo di questo meraviglioso cammino in memoria delle Apparizioni, in quest'anno così speciale per Fatima e per tutto il mondo: il Centenario.

notizie

E DIO MI PORTERÀ A BALLARE

Cosa avvenne il 13 Ottobre 1917? Un quotidiano dell'epoca scrisse: "Come il sole ballò a mezzogiorno a Fatima".

notizie

A FATIMA ABBIAMO RESPIRATO MARIA

Fatima è sempre un dono che colma di gioia e di speranza i nostri cuori. Alcuni nostri amici e simpatizzanti ci hanno condiviso le loro impressioni al ritorno dal Pellegrinaggio organizzato dal 30 settembre al 5 Ottobre nel luogo in cui la Vergine Maria apparve ai tre Pastorelli nel 1917