Scuole in Visita all'Opera santuario - Birgi

Scuole in Visita

L'Opera Santuario Nostra Signora di Fatima offre ai bambini delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado, accompagnati dai propri insegnanti, di trascorrere qualche ora insieme con Maria nella conoscenza del Messaggio di Fatima e della vita dei Beati Pastorelli di Fatima, Francesco e Giacinta Marto, con giochi, animazione e preghiera.
Tale possibilità è concessa in particolare durante il Mese di Maggio, tradizionalmente dedicato alla Madre di Dio: ciò non esclude altre giornate durante l'anno.
I docenti che avessero intenzione di accompagnare i propri alunni per trascorrere qualche ora presso il Santuario, possono contattare il responsabile del Santuario per concordare la visita e ricevere l'adeguata accoglienza.

Non ci sono Notizie.
notizie

ESERCIZI SPIRITUALI PER SACERDOTI E RELIGIOSI A FATIMA

Dal 21 al 27 Ottobre 2018 la Famiglia del Cuore Immacolato di Maria organizza a Fatima un corso di esercizi spirituali per sacerdoti e religiosi.

notizie

LA FONDAZIONE ANTOGNOZZI DA OGGI HA UN SITO WEB

È stato creato un sito web della Fondazione Antognozzi per raccontare il suo progetto e per aggiornare sui suoi progetti.

notizie

APOLOGIA DEL SESSISMO

La breve e sentita considerazione di un sacerdote educatore a margine dell’ultimo spot della Chicco e delle innumerevoli polemiche che ha suscitato

notizie

SE CAMMINASSI IN UNA VALLE OSCURA, NON TEMEREI ALCUN MALE

Un figlio morto. Il buio. La prigione del dolore. L’amicizia. La speranza. Una toccante testimonianza di vita di una nostra consacrata che ci aiuta a capire quale consolazione possa nascondersi nel Cuore Immacolato di Maria.

notizie

GRAZIE PER LA TESTIMONIANZA RESA TRA NOI

Domenica 8 luglio, al termine della messa delle ore 19.00, saluteremo suor Elisabetta che lascia l’Opera di Birgi perché trasferita alla comunità di Roma. La nostra gratitudine è preghiera per lei.

notizie

UNA CONNESSIONE SPECIALE, ALLA SUA PRESENZA

Aprire gli occhi al mattino e decidere se fissare lo sguardo in Dio o sullo smartphone. Cercare un contatto con Chi ci da tutto e ci sarà accanto per tutta la giornata.